Le faccende domestiche allungano la vita. Lo dice la scienza

Le faccende di casa allungano la vita. Lo dice la scienza

Chi fa i lavori di casa vive più a lungo e meglio. A dirlo sono diverse ricerche scientifiche condotte negli ultimi tempi da università e istituti di ricerca in diverse parti del mondo che hanno condotto studi e test che hanno coinvolto migliaia di persone di età e nazionalità diverse. 
 
I risultati? Portano ad un’unica conclusione: muoversi per circa 150 ore a settimana, cioè 30 minuti al giorno per 5 giorni, ridurrebbe del 28% il rischio di mortalità e del 20% quello di soffrire di malattie cardiache. Nei soggetti più attivi i numeri sono ancora più positivi con un rischio di morte ridotto del 66% tra quegli individui che svolgono oltre un’ora al giorno di movimento. 
 
Il motivo è semplice: pulire la casa è un vero e proprio esercizio fisico. Stirare, igienizzare i pavimenti, lavare il bagno sono tutte attività che in termini movimento hanno gli stessi benefici di una corsa o di una seduta di ginnastica aerobica in palestra. 
 
Al contrario, stare seduti per diverse ore al giorno raddoppia il rischio di morte: per rimediare ad una giornata di lavoro, insomma, basta dedicare mezzora al giorno alle faccende domestiche.